Insulina a figlio, madre condannata a sette anni

(ANSA) – TORINO, 21 SET – È stata condannata a sette anni di reclusione l’infermiera arrestata lo scorso anno all’ospedale Regina Margherita con l’accusa di aver iniettato per mesi insulina al figlio di 4 anni. La sentenza è stata pronunciata oggi dal gup Gianni Macchioni, che ha accolto la richiesta della difesa di dichiarare la donna semi inferma di mente, ma ha recepito la linea dell’accusa che le imputava il reato di tentato omicidio. L’infermiera è attualmente ricoverata in una struttura psichiatrica. (ANSA).

Condividi: