Riforme: Grasso, su tempi dibattito non cedo a pressioni

(ANSA) – ROMA, 22 SET – “Tutto avrei potuto immaginare, tranne che una decisione che è frutto di prerogative presidenziali potesse essere interpretata come un cedimento a eventuali pressioni”. Lo ha detto nell’Aula del Senato il presidente Pietro Grasso rispondendo alle opposizioni che hanno contestato la sua decisione di “armonizzare” i tempi della discussione generale sulle riforme, riducendo lo spazio del dibattito.

Condividi: