Uccise psichiatra a Bari, sospettato altro delitto a Zurigo

(ANSA) – BARI, 22 SET – Vincenzo Poliseno, il 40enne barese condannato in primo grado a 30 anni di carcere per l’omicidio a Bari (4 settembre 2013) della psichiatra Paola Labriola, è sospettato di un altro delitto. Con le stesse modalità, decine di coltellate, è stata uccisa il 15 dicembre 2010 a Zurigo una psichiatra 56enne di origini cilene. La Procura di Zurigo ha inviato a Bari una richiesta di rogatoria per il prelievo di un campione di dna su Poliseno, che è detenuto e in passato ha lavorato in Svizzera.

Condividi: