Processo rating: Tremonti, Merkel mi disse tutto ok

(ANSA) – TRANI, 24 SET – “Sarò provinciale, ma se Angela Merkel mi dice che per l’Italia va tutto bene, per me questo è più importante di qualsiasi outlook”. Con una battuta l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha spiegato al Tribunale di Trani il suo giudizio sul taglio dell’outlook dell’Italia, da stabile a negativo, deciso da Standard & Poor’s il 21 maggio 2011. L’agenzia di rating, sotto processo a Trani per manipolazione del mercato, tagliando l’outlook confermò il rating A+ al debito a lungo termine.

Condividi: