Da L.Severino a ferie toghe, ottobre “caldo” per Consulta

(ANSA) – ROMA, 27 SET – Trattative in alto mare e cause “chiave” in agenda: è lo scenario che attende la Corte Costituzionale, con un ottobre “caldo” alle porte. Giovedì le Camere si riuniscono per l’elezione di 3 giudici che da mesi mancano all’appello, ma si va verso una fumata nera. Fitta l’agenda dei lavori: il 6 si esamina la legge 40 sulla fecondazione e il divieto di selezione embrioni. Il 7 il taglio delle ferie dei magistrati. Il 20 la legge Severino col caso che investe il sindaco di Napoli, De Magistris.

Condividi: