Sedicenne denuncia, tenuto fuori dalla classe perché gay

(ANSA) – MILANO, 29 SET – Uno studente di Monza sarebbe stato discriminato a scuola e lasciato in corridoio perché gay. A denunciarlo è stato il padre che ha scritto una mail al preside di un istituto cattolico monzese frequentato dal figlio e l’ha inviata alla stampa locale. Il ragazzino, secondo il padre, da qualche settimana sarebbe costretto a stare fuori dalla classe per una fotografia scattata insieme a un altro ragazzo e postata su un social network. I carabinieri di Monza stanno verificando l’accaduto.

Condividi: