Senato:gesto osceno Barani. Grasso,lunedì ufficio presidenza

(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “D’ora in poi, visto che l’escalation e arrivata al punto di minare la civile convivenza, il rigore sarà assoluto”. Così il presidente del Senato Pietro Grasso, annunciando la convocazione dell’ufficio di presidenza per lunedì alle 13, per esaminare il gesto osceno di Lucio Barani, senatore di Ala, che in aula, rivolto a Barbara Lezzi (M5s) ha mimato un rapporto di sesso orale.

Condividi: