Campidoglio,stop campagna offensiva su spese o querela

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – “Se questa campagna offensiva dovesse continuare Roma Capitale sporgerà querela”: così in una nota il Campidoglio sulla questione delle spese del sindaco Marino, sottolineando che tutto “è stato messo online”. “Ogni altra ricostruzione è offensiva, orientata da interessi politici e priva di ogni fondamento” si legge. “Il sindaco ha messo online il dettaglio delle spese di rappresentanza e i viaggi fatti con la carta di credito. Gesto di trasparenza e novità assoluta per un Comune italiano”.

Condividi: