Uccisa dipendente Onu afghana a Kandahar

(ANSA) – KABUL, 12 OTT – Sconosciuti hanno attaccato e ucciso oggi a colpi d’arma da fuoco a Kandahar City una dipendente afghana della missione delle Nazioni Unite in Afghanistan (Unama). La donna, Toor Paykai, è stata uccisa nell’area dell’Arg Bazaar da un commando armato che è riuscito a dileguarsi. Quando è stata colpita stava andando a lavorare nell’ufficio dell’Unama. Il 9 ottobre scorso l’Onu aveva deciso di evacuare 25 persone del suo staff (Unama e Unhcr) da Maimana, capoluogo della provincia Faryab.

Condividi: