‘Ndrangheta: Aemilia, Riesame, carcere per padre di Iaquinta

(ANSA) – BOLOGNA, 12 OTT – Secondo il tribunale del Riesame Giuseppe Iaquinta, padre dell’ex calciatore della Juventus e della nazionale Vincenzo, non avrebbe preso le distanze dall’organizzazione ‘ndranghetistica al centro dell’inchiesta Aemilia. Per questo motivo i giudici del collegio bolognese (Raimondi, Criscuolo, Migliori) hanno accolto il ricorso del Pm Marco Mescolini, disponendo la custodia cautelare in carcere per l’imprenditore. La misura non è esecutiva fino alla Cassazione. (ANSA).

Condividi: