“Ue dia più risorse a politiche rimpatri”

(ANSA) – LUSSEMBURGO, 12 OTT – Il tema delle migrazioni è tornato sul consiglio dei ministri degli esteri. In vista del vertice europeo, l’Italia ha riconosciuto che “da sei mesi a questa parte ci sono stati passi avanti” ma continua “a spingere perché lo sforzo dell’accoglienza sia condiviso” ed è tornata a chiedere che l’Europa “dia più forza e più risorse al lavoro per le politiche dei rimpatri, per la loro organizzazione ed il loro finanziamento”. Lo dice Paolo Gentiloni.

Condividi: