Morti Lugo: via a processo a infermiera,ammesse parti civili

(ANSA) – RAVENNA, 16 OTT – L’ammissione di tre parti civili ma non quella del responsabile civile, l’Ausl Romagna. Si è aperto così in mattinata il processo davanti alla Corte d’Assise di Ravenna contro Daniela Poggiali, la 43enne ex infermiera dell’ospedale ‘Umberto I’ di Lugo, nel ravennate, accusata di avere ucciso la mattina dell’8 aprile 2014 con una iniezione letale di potassio la paziente 78enne Rossa Calderoni. La sentenza è prevista per la primavera. (ANSA).

Condividi: