Renzi, no a scontro tra fazioni, prima c’è bene Paese

(ANSA) – ROMA, 17 OTT – “Il dibattito in questi anni troppo spesso è stato uno scontro tra fazioni, tra componenti di partito, dove ognuna voleva distruggere l’altra. Lo dico da segretario. Ma c’è un momento in cui prima di tutto viene l’Italia e il compito prima di dividersi è trovare il bene comune”. Così Matteo Renzi parlando a Udine della manovra.

Condividi: