Imprenditore scomparso: nessuna traccia operaio disperso

(ANSA) – BRESCIA, 17 OTT – Non hanno dato esito le ricerche con i cani molecolari di Giuseppe Ghirardini, l’operaio bresciano di 50 anni sparito nel nulla sei giorni dopo la scomparsa del suo datore di lavoro, l’imprenditore Mario Bozzoli che proprio l’operaio, addetto ai forni della fonderia, è stato tra gli ultimi a vedere vivo. Ieri è stata ritrovata l’auto dell’uomo, passata al setaccio dalla Scientifica. Lunedì spetterà invece ai Ris di Parma analizzarla. Non sarebbero emersi al momento elementi di rilievo.

Condividi: