India: estremisti indù contro ripresa cricket con Pakistan

(ANSA) – NEW DELHI, 19 OTT – Un gruppo di estremisti del partito dell’estrema destra indù Shiv Sena hanno fatto irruzione stamane nell’ufficio della Federazione nazionale indiana per il cricket (Bcci) a Mumbai dove era previsto un incontro con un responsabile pachistano per la ripresa dei tornei tra India e Pakistan. Dai 40 ai 50 attivisti sono entrati nella sede del Bcci urlando slogan anti pachistani e contro il neo presidente Shashank Manohar. E’ intervenuta la polizia per riportare l’ordine.

Condividi: