Mo: morto eritreo scambiato per complice

(ANSA) – TEL AVIV, 19 OTT – E’ morto questa notte l’immigrato eritreo che ieri dopo l’attentato alla Stazione centrale degli autobus a Beer Sheva, in Israele, è stato scambiato per un complice dell’attentatore palestinese e prima colpito da un’agente e poi preso a calci dai presenti. La polizia ha aperto un’inchiesta per individuare chi abbia infierito su di lui. Una portavoce ha precisato che si tratta di un episodio della “massima gravità” e che a nessuno viene consentito di abbandonarsi a violenze.

Condividi: