Calcio: Mondiali 2006, Procura tedesca al lavoro

(ANSA) – ROMA, 19 OTT – La Procura di Francoforte sta verificando le informazioni pubblicate da un articolo dello “Spiegel”, secondo cui la Germania avrebbe pagato con fondi neri per ottenere 4 voti decisivi per l’assegnazione dei Mondiali del 2006. Si tratta di un processo di “osservazione” preliminare, ha detto una portavoce della Procura, su ipotesi di corruzione e abuso. Il presidente della Federcalcio Niersbach, intanto, ha annunciato che sono già al lavoro una commissione interna della Dfb e un ufficio legale.

Condividi: