Raggiro ad Aurelia Sordi, IN 10 a processo dal febbraio 2017

(ANSA) – ROMA, 20 OTT – Andranno a processo le 10 persone coinvolte nel presunto raggiro da 2,5 milioni ai danni di Aurelia Sordi, la sorella dell’attore Alberto morta la notte tra l’11 ed il 12 ottobre 2014. Lo ha deciso il Gup. Il processo comincerà il 17 febbraio 2017 per Arturo Artadi, autista di Alberto Sordi e factotum della famiglia, i legali Francesca Piccolella e Carlo Farina e il notaio Gabriele Sciumbata, imputati per circonvenzione di incapace. Altri 6 dipendenti della famiglia sono accusati di ricettazione.

Condividi: