Troppi ordini per la Lego, regali di Natale a rischio

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – Migliaia di bambini rischiano di rimanere delusi quest’anno a Natale: la Lego, il gigante danese dei giocattoli, ha annunciato di aver ricevuto troppi ordini e teme di non riuscire a soddisfarli tutti. “Le nostre fabbriche lavorano giorno e notte”, ha detto il portavoce della Lego che è diventata il primo produttore al mondo di giocattoli superando la Mattel. L’azienda non ha precisato quali linee mancheranno all’appello e quali paesi saranno penalizzati.

Condividi: