Migranti, accordo in extremis a Bruxelles

(ANSA) – BRUXELLES, 26 OTT – Primo passo avanti nel tentativo di rallentare e gestire l’esodo dei migranti verso l’Europa lungo la rotta balcanica: accordo raggiunto in extremis a Bruxelles. Punti chiave sono la registrazione dei migranti che altrimenti non avranno diritti e la creazione di 100mila nuovi posti d’accoglienza: 50mila in Grecia e 50mila lungo i Balcani. “Abbiamo posto la prima pietra, ora dobbiamo fare ulteriori passi in avanti”, ha commentato la Merkel.

Condividi: