Messina senz’acqua: Renzi infuriato, una vergogna

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – Matteo Renzi è infuriato per i ritardi e le lungaggini che tengono Messina senza acqua da diversi giorni. Lo riferiscono ambienti della presidenza del Consiglio. Il premier ha definito, riportano le stesse fonti, la vicenda una “vergogna”. Perciò anche la decisione di far intervenire l’esercito.

Condividi: