Calcio: Corsera, Tavecchio e quelle offese a ebrei e gay

(ANSA)-ROMA, 1 NOV – Altro incidente per Tavecchio: dopo la gaffe su Optì Pobà ecco una registrazione con Soccerlife, online sul sito corriere.it. Nella conversazione, dall’audio non perfetto, Tavecchio parla pure di ebrei e omosessuali, per la compravendita del palazzo LND. “Comprato – ricostruisce il Corsera – da quell”ebreaccio'”, di Anticoli. “Nulla contro gli ebrei – aggiunge – sono il primo a sostenerli”. A proposito di un omosessuale, Tavecchio dice: “Non ho niente contro”. Poi, si difende: “Vittima di ricatto”.

Condividi: