Anziano uccide figlio disabile e poi si impicca

(ANSA) – SUZZARA (MANTOVA), 4 NOV – Omicidio-suicidio, stamani, a Suzzara (Mantova). Luigi Santachiara, 88 anni, si è ucciso impiccandosi al balcone di casa, ma prima avrebbe tolto il respiratore al figlio Paolo, 51 anni, disabile, costretto su una sedia a rotelle dalla nascita. Quindi gli avrebbe messo un cerotto sulla bocca e sul naso, lasciandolo nel letto agonizzante. L’ anziano ha lasciato un biglietto indirizzato ai familiari: ‘Scusate del gesto folle’.

Condividi: