F1: Brasile, Raikkonen amarcord 2007, “che determinazione”

(ANSA)-ROMA, 11 NOV – La Formula 1 vola in Sudamerica per la penultima gara del mondiale, sul circuito di Interlagos, in Brasile. Un tracciato particolare quello di San Paolo, il più corto dopo Monaco e Messico, ma non per questo meno affascinante agli occhi dei piloti. E c’e’ chi come Kimi Raikkonen mostra un pizzico di amarcord ricordando il titolo piloti vinto nel 2007 all’ultima gara nel suo primo anno a Maranello. “Quello che più mi è rimasto in mente è la determinazione con cui la squadra realizzò l’obiettivo”

Condividi: