Ebreo aggredito: Renzi, profonda vicinanza e amicizia

(ANSA) – ROMA, 13 NOV – “Desidero sottolineare tutto il nostro affetto e tutta la nostra amicizia a questa comunità e ribadire il nostro sentimento di profonda vicinanza alla persona che è stata colpita a Milano, sulle cui dinamiche è in corso un’indagine della magistratura e non tocca a me intervenire”. Così Matteo Renzi al termine del Cdm.

Condividi: