Aggredito con acido: Martina, Magnani mi propose usare armi

(ANSA) – MILANO, 13 NOV – Il presunto complice della cosiddetta ‘coppia diabolica’, Andrea Magnani, “mi propose di usare le armi, ma io non ho voluto perché non volevo uccidere”. Lo ha detto Martina Levato interrogata nel processo con rito abbreviato per una serie di aggressioni con l’acido. La studentessa, già condannata a 14 anni e sotto processo per altri blitz, per la prima volta oggi ha visto una foto del volto sfigurato di Pietro Barbini. La ragazza, hanno spiegato i suoi legali, “è rimasta senza fiato”.

Condividi: