Omicidio nel Bergamasco: fermato un 15enne che confessa

(ANSA) – BERGAMO, 16 NOV – Un 15enne è stato sottoposto stamattina a fermo per l’omicidio di Mohamed El Khouman, marocchino di 30 anni ucciso con almeno cinque coltellate mercoledì sera a Zingonia di Verdellino (Bergamo). Il ragazzo, anche lui marocchino, è senza fissa dimora: sentito alla Procura dei minori di Brescia, ha ammesso di essere l’autore materiale del fatto. Avrebbe ucciso il connazionale al culmine di una lite, utilizzando un machete.

Condividi: