Doping: Stepanova chiede asilo politico in Canada

(ANSA) – MOSCA, 16 NOV – Un deputato della Duma, Igor Ananskikh, ha riferito che l’atleta russa Yulia Stepanova, ex specialista degli 800 metri e tra le protagoniste del documentario tedesco che ha fatto scattare l’indagine Wada sul doping, ha chiesto asilo politico in Canada dove si trova con suo marito, ex dipendente dell’agenzia antidoping russa. “E’ un’altra prova che l’azione contro la Russia è stata premeditata. Tutto ciò parla di un approccio soggettivo della Wada”, dice Ananskikh, citato da Ria Novosti.

Condividi: