Lega: gup, non luogo a procedere per 31 ‘camicie verdi’

(ANSA) – BERGAMO, 18 NOV – Il gup di Bergamo Tino Palestra ha optato per il ‘non luogo a procedere’ per le 31 persone appartenenti alle cosiddette ‘camicie verdi’ appartenenti alla ‘Guardia nazionale padana’ della Lega Nord e nei confronti delle quali a ottobre il pm aveva chiesto il rinvio a giudizio perché accusate di aver “aver promosso, costituito, organizzato o diretto un’associazione di carattere militare”. L’inchiesta risale al 1996: ora si attendono 30 giorni per conoscere le motivazioni del gup.

Condividi: