Siria: media, Cameron pensa a raid entro due settimane

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – Il premier britannico David Cameron prepara la sua campagna di persuasione nei confronti dei parlamentari del Regno per ottenere il via libera ai raid aerei contro l’Isis in Siria, che secondo l’agenda del governo dovrebbero cominciare nelle prossime due settimane: lo scrive il Sunday Times. Cameron esorterà i parlamentari dicendo loro che dovrebbero cominciare a comportarsi come “Churchill, non Chamberlain” se vogliono sconfiggere il terrorismo.

Condividi: