Black out Crimea, senza corrente 3/4 popolazione,è emergenza

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – Il blackout che ha colpito dalla scorsa notte la Crimea, per un sabotaggio nella vicina Ucraina da cui viene importata l’energia e dove sono tagliate le quattro linee di alta tensione, ha lasciato senza elettricità tre quarti della popolazione della penisola annessa alla Russia, dove è stato decretato lo stato d’emergenza. Le autorità locali, citate dai media, fra cui Bbc, dicono di essere ricorse a generatori a gas per ripristinare l’energia alle città di Simferopoli, Yalta e Saki.

Condividi: