Consulta: Pd proporrà Barbera per elezione giudici

Pubblicato il 23 novembre 2015 da ansa

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – E’ il professor Augusto Barbera il giurista che, a quanto si apprende da fonti Dem, sarà candidato dal Pd per eleggere i giudici mancanti della Corte Costituzionale. Il nome del costituzionalista sarà presentato stasera dal Pd nella riunione dell’ufficio di presidenza, in vista delle prossime votazioni delle Camere.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

19:26Francia: tenta di dare schiaffo a Valls, fermato

(ANSA) - PARIGI, 17 GEN - Un uomo ha cercato di dare uno schiaffo Manuel Valls a Lambelle, in Bretagna, nel nord-ovest della Francia. L'ex primo ministro, impegnato nella campagna per le primarie della sinistra insieme con il ministro della Difesa Jean-Yves Drian, era uscito dagli uffici del Comune e stava salutando alcuni simpatizzanti, quando un uomo di circa 20 anni, secondo la tv Bfm, ha tentato di schiaffeggiarlo. L'uomo è stato fermato dal servizio d'ordine e Valls, che al suo arrivo era stato contestato, ha continuato la sua visita senza difficoltà. Valls non è nuovo a questo tipo di attacchi: a dicembre a Strasburgo un uomo gli ha gettato un sacco di farina sulla testa.

19:23Bimbi per confezionare droga e spacciare,42 arresti a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 17 GEN - Due bambini di 8 e 10 anni usati per confezionare droga e per spacciare; tassisti che acquistavano cocaina, marijuana e hashish da rivendere ai clienti; stese e i boss che mangiavano, senza pagare, in un noto ristorante della città il cui titolare pagava il pizzo. É quanto emerso dalle indagini che hanno portato i carabinieri di Napoli ad arrestare 42 persone, tra cui 17 donne, ritenute affiliate al clan Elia, attivo nel cuore della città, tra il "Pallonetto di Santa Lucia", piazza del Plebiscito e via Partenope. Una microcamera ha anche filmato una "stesa", lo scorso 3 luglio, dove sei giovani in sella a tre scooter, nel dedalo di vicoli del Pallonetto, hanno sparato colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio. Il procuratore di Napoli Giovanni Colangelo, in conferenza stampa, ha sottolineato che quei bimbi "vivono in un ambiente in cui il crimine è normalità". "É chiaro - ha aggiunto - che riterranno normale l'attività illecita. Un circolo vizioso da spezzare", ha concluso Colangelo.

19:21Meningite: morta a 5 anni, otto i medici indagati

(ANSA) - BRESCIA, 17 GEN - Salgono a otto i medici degli Spedali civili di Brescia indagati dalla Procura di Brescia per la morte di Malika, la bambina di 5 anni stroncata una settimana fa dalla meningite. Al medico del Pronto Soccorso che la sera del 7 gennaio firmò le dimissioni della bambina prescrivendo antibiotici, sono stati aggiunti i colleghi del reparto di anestesia e rianimazione pediatrica che hanno tenuto in cura la bambina di origini pakistane fino al giorno del decesso.

19:15Giochi: Fava, 49 clan mafiosi li controllano

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "L'azzardo è terreno fertile per le mafie, che riciclano nel gioco d'azzardo con grande fantasia criminale. Un dossier di Libera parla di 49 clan che controllano metodicamente il traffico del gioco lecito e illecito".Lo ha detto il deputato di Sinistra Italiana Claudio Fava, vicepresidente della Commissione parlamentare Antimafia, nel dare il voto favorevole del gruppo alla Relazione sulle infiltrazioni mafiose e criminali nel gioco lecito ed illecito. "Il nostro sistema è complessivamente adeguato - ha detto Fava - ma servono alcuni correttivi: abbiamo bisogno di requisiti più efficaci per la concessione delle licenze sul gioco pubblico e occorre adeguare le sanzioni penali per mettere in condizione magistrati e polizia ad avere tempi di prescrizione più lunghi".

19:14Polizia Israele convoca Yair Netanyahu, figlio del premier

(ANSAmed) - TEL AVIV, 17 GEN - Il figlio del premier israeliano, Yair Netanyahu, è stato convocato dalla polizia (come testimone) nel contesto di indagini nei confronti del padre su benefici ricevuti dalla sua famiglia da importanti uomini d'affari israeliani e stranieri. Lo ha riferito la televisione commerciale canale 10. In parallelo le indagini su un'altra inchiesta - quella sulla concorrenza fra i tabloid Yediot Ahronot e Israel ha-Yom - e' proseguita con interrogatori separati da parte della polizia degli editori di entrambi i giornali. Netanyahu - secondo la stampa - e' sospettato di aver discusso un ipotetico accordo (poi non realizzato) in base al quale avrebbe accettato la riduzione della tiratura di Israel ha-Yom (a lui favorevole) in cambio di una moderazione delle critiche espresse da Yediot Ahronot nei suoi confronti. Netanyahu si dice certo che uscira' indenne da entrambe le indagini.

19:13Trump: inaugurazione sarà la più breve e la più costosa

(ANSA) - WASHINGTON, 17 GEN - La cerimonia di insediamento di Donald Trump potrebbe essere la più breve e la piu' costosa nella storia. La parata, secondo alcune fonti, dovrebbe durare solo 90 minuti, mentre con altri presidenti ha superato le quattro ore. Trump inoltre si farà vedere solo a tre balli nel giorno del giuramento, Bill Clinton a 14. I costi, secondo calcoli dei media, potrebbero raggiungere i 200 milioni di dollari, a carico dei contribuenti e dei donatori privati, dai quali sono arrivati oltre 90 milioni di dollari: una cifra record, quasi doppia rispetto a quella raccolta da Obama per il suo primo insediamento. La spesa più alta sarà per la sicurezza, garantita da circa 28 mila agenti: 100 milioni di dollari a carico del governo federale. Anche per i bagarini si prospettano tempi duri. Yossi Rosenberg, 36enne di New York, ha acquistato due biglietti per la cerimonia a 700 dollari, convinto che li avrebbe piazzati almeno al doppio. Invece al massimo qualcuno gli ha offerto 200 dollari per la coppia.

19:05Migranti: 2.397 sbarcati nel 2017,il doppio rispetto al 2016

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Sono già 2.397 i migranti sbarcati sulle coste italiane in questo inizio di 2017, più del doppio rispetto allo stesso periodo del 2016, quando gli arrivi sono stati 1.073. Lo rilevano i dati del Viminale. Lo scorso anno, con 181.436 stranieri giunti via mare, si è registrato il record di sbarchi. Guinea (372 persone), Costa d'Avorio (360), Nigeria (239), Senegal (173) e Mali (136) sono i principali Paesi di provenienza degli immigrati arrivati quest'anno. (ANSA).

Archivio Ultima ora