Parigi: Gentiloni, combattiamo terrorismo, non è guerra

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – “Dobbiamo dire che siamo sotto attacco da parte del terrorismo e dobbiamo reagire combattendo il terrorismo”, ma l’Italia “non si sente in guerra”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni dalla direzione del Pd, aggiungendo: “Capisco perfettamente che Hollande abbia usato la parola guerra e capisco che altri grandi Paesi occidentali come Usa, Germania e Gb non abbiano usato questo tipo di espressione”.

Condividi: