Pena morte: Pakistan, sospesa impiccagione paraplegico

(ANSA) – ISLAMABAD, 25 NOV – Il presidente pachistano Mamnoon Hussain ha sospeso l’impiccagione di un sospetto criminale paraplegico che era prevista per oggi. Lo riferisce un comunicato ufficiale. La decisione, presa nella notte, stabilisce un rinvio di due mesi per permettere di verificare le condizioni di Abdul Basit, condannato a morte nel 2009 per omicidio e da cinque anni sulla sedia a rotelle.

Condividi: