Giovane palestinese ucciso in scontri a Gerusalemme

(ANSA) – TEL AVIV, 30 NOV – Un palestinese di 17 anni è stato ucciso ieri sera a Silwan, Gerusalemme est, in scontri con la polizia israeliana. Lo dice, citato dai media, il ministero della sanità palestinese, spiegando che Ayman Samih al-Abbasi è stato colpito al torace. Secondo la polizia negli scontri sono state lanciate bottiglie molotov contro gli agenti.

Condividi: