Sequestrato camping abusivo di 33 mila metri quadrati

(ANSA) – ROCCELLA IONICA (REGGIO CALABRIA), 1 DIC – Un camping abusivo di 33 mila metri quadrati, realizzato su area demaniale marittima, è stato sequestrato dalla sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Roccella Ionica. Il responsabile della società che gestisce il camping è stato denunciato per occupazione abusiva di area demaniale marittima. Nel camping ci sono 34 strutture e unità abitative. Il valore ammonta a circa 1 milione di euro mentre sono 20 mila euro i canoni demaniali non versati.

Condividi: