Caso Forti: Comune Trento, Mattarella chieda la grazia

(ANSA) – TRENTO, 1 DIC – “Attivare in ogni sede qualsiasi iniziativa di competenza volta a tutelare Enrico Forti”. È l’impegno del Consiglio comunale di Trento. Una mozione all’unanimità chiede la liberazione dell’imprenditore trentino Chico Forti in carcere all’ergastolo da oltre 14 anni in Florida per omicidio e sempre dichiaratosi innocente. Da qui la richiesta al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “affinché s’impegni a chiedere al presidente degli Stati Uniti Barack Obama la grazia per Chico Forti”.

Condividi: