Jet abbattuto: Erdogan, prima per Putin ero audace e onesto

(ANSA) – ISTANBUL, 2 DIC – Prima dello scontro sull’abbattimento del jet russo al confine turco-siriano “le dichiarazioni di Putin su di me sono sempre state sul mio coraggio e la mia audacia. Aveva anche usato molte parole sulla mia onestà nel governare. Quando ha incontrato Berlusconi e (l’ex cancelliere tedesco, ndr) Schroder, le sue parole sono sempre state in quella direzione”. Lo ha detto ai giornalisti il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in partenza da Parigi per una visita in Qatar.

Condividi: