Renzi a Brunetta, i diciottenni non sono in vendita

(ANSA) – ROMA, 16 DIC – Chi ci ha attaccato sul bonus ai diciottenni “ignora che non ci sono le elezioni, ignora che i 18enni non sono in vendita, non si fanno lavare il cervello con un piccolo bonus. Caro ex ministro della Funzione pubblica, non interrompa, serve la pazienza di ascoltare”. Così il premier Matteo Renzi si rivolge in Aula a Renato Brunetta.

Condividi: