Fifa: Platini protesta, non vado in Commissione etica

(ANSA) – ROMA, 16 DIC – Michel Platini non si presenterà per protesta venerdì davanti alla Commissione etica della Fifa, che deve giudicarlo nella controversa vicenda del pagamento di 2 mln di franchi svizzeri ottenuto dalla Fifa per prestazioni professionali risalenti a molti anni prima. Per i suoi legali infatti il verdetto è già “annunciato a mezzo stampa”. La questione finora è costata a Platini una sospensione di 90 giorni da tutti i suoi incarichi. L’ex campione si è sempre difeso, dichiarando al fisco i redditi.

Condividi: