Migranti in piazza ad Atene, ‘Aprite le frontiere!’

(ANSA) – ATENE, 18 DIC – Oltre 1.000 migranti e manifestanti di gruppi anarchici e di sinistra sono scesi in piazza ad Atene contro il progetto del governo di ricominciare a mandare in galera i profughi ai quali è stato rifiutato l’asilo nell’Ue. I migranti, per lo più di origine nordafricana, hanno marciato fino alla sede del parlamento greco e dell’ufficio dell’Ue ad Atene al grido di ‘Aprite le frontiere!’ per la Giornata internazionale del migrante. Circa 800.000 persone sono arrivate in Grecia dalla Turchia

Condividi: