Mafia: Gup, non luogo a procedere per Ciancio

(ANSA) – CATANIA, 21 DIC – Il Gup di Catania Gaetana Bernabò Distefano ha disposto il non luogo a procedere per l’editore e direttore de La Sicilia, Mario Ciancio Sanfilippo, nell’inchiesta in cui era imputato per concorso esterno in associazione mafiosa. Per il Gup il fatto non è previsto dalla legge come reato.

Condividi: