Mafia: colpo a tesoro Messina Denaro, sigilli a 10 mln euro

(ANSA) – TRAPANI, 23 DIC – Un duro colpo al patrimonio riconducibile alla famiglia mafiosa di Castelvetrano è stato inferto dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani, che questa mattina hanno sequestrato beni per 10 milioni di euro agli imprenditori Antonino e Raffaella Spallino, prestanomi dell’organizzazione capeggiata dal latitante Matteo Messina Denaro. L’intervento scaturisce dalle indagini sulla ricerca di Matteo Messina Denaro, acquisite nell’ambito dell’operazione “Mandamento”.

Condividi: