Serbia: maxi retata corruzione, in manette nomi eccellenti

(ANSA) – BELGRADO, 26 DC – Maxi retata anti-corruzione in Serbia con 80 arrestati tra i quali anche un ex ministro, due vice ministri, presidenti dei municipi e molti noti imprenditori. Lo ha annunciato a Belgrado ministro degli interni serbo Nebojsa Stefanovic. “La più grande operazione anti-corruzione mai effettuata in Serbia è durata un anno. Gli arrestati sono accusati di reati di corruzione nel settore agricolo, in particolare, per la cessione di terreni edificabili con danni per 100 mln di euro per lo Stato”

Condividi: