Bossetti fa visita alla camera ardente del padre

(ANSA) – MILANO, 27 DIC – Massimo Bossetti ha ottenuto l’autorizzazione di uscire dal carcere per essere accompagnato a far visita alla camera ardente del padre legittimo, Giovanni, morto a Natale. Alle 10,50 il muratore accusato dell’omicidio di Yara è stato portato all’hospice di Bergamo e fatto entrare da una porta sul retro della camera ardente. E’ rimasto all’interno per 40 minuti, poi è stato riportato in carcere con il furgone della polizia penitenziaria.

Condividi: