Unioni civili: Cattodem presentano emendamento affido

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – Si prevede “l’affidamento personale del minore alla parte dell’unione civile tra persone dello stesso sesso quando lo stesso è figlio, anche adottivo, dell’altra parte dell’unione civile e il genitore biologico estraneo all’unione civile sia sconosciuto, deceduto o decaduto dalla responsabilità genitoriale”. E’ quanto si legge nell’emendamento presentato dai ‘Cattodem’ al Senato sull’affido rafforzato. L’emendamento, a quanto si apprende, prima del 22 gennaio potrà essere corretto o integrato.

Condividi: