Maltempo:lento miglioramento in Puglia,c’è pericolo ghiaccio

Pubblicato il 19 gennaio 2016 da ansa

(ANSA) – BARI, 19 GEN – Va lentamente migliorando la situazione sulle strade pugliesi dopo l’ondata di maltempo tra domenica scorsa e ieri che ha portato neve e ghiaccio anche a bassa quota. Restano situazioni critiche nella Murgia barese e in Valle d’Itria, dove in alcuni comuni le scuole sono rimaste chiuse per ordinanza sindacale, ma la Polizia stradale non segnala particolari criticità per quanto riguarda la circolazione dei veicoli. A creare problemi è soprattutto il ghiaccio formatosi a causa delle temperature, che restano molto basse. Rimane l’allerta meteo per rischio idrogeologico annunciato dalla Protezione civile, anche se in codice ‘giallo’, che indica comunque un’attenuazione delle calamità atmosferiche.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

18:47Voto scambio: indagati deputato e 2 consiglieri Campania Fi

(ANSA) - NAPOLI, 20 GEN - Voti in cambio di favori: è quanto gli inquirenti della Procura della Repubblica di Napoli Nord contestano al deputato di Forza Italia Luigi Cesaro, indagato per voto di scambio insieme con il figlio Armando, capogruppo azzurro in Consiglio regionale, e con la consigliera forzista Flora Beneduce. I tre politici hanno ricevuto avvisi di conclusione indagini per fatti relativi alle elezioni regionali del 2015. Tra gli episodi contestati la presunta raccomandazione di un praticante per entrare in uno studio legale che Cesaro avrebbe promesso ad un elettore in cambio di voti per il figlio, ma anche il pagamento di abbonamenti ad alcuni elettori presso la piscina di Portici (Napoli) di proprietà dei Cesaro. Per Forza Italia Campania si tratta di "giustizia ad orologeria". "Ormai non sorprendono più gli interventi giudiziari alla vigilia di consultazioni elettorali - viene evidenziato in una nota - e puntuali, come in passato, giunge, con l'immancabile clamore mediatico".

18:37Calcio: Serie B, il Frosinone ne fa 4 la Salernitana 3

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Risultati della 22/a giornata (prima di ritorno) di Serie B. Ascoli-Cittadella 1-2; Cremonese-Parma 1-0; Empoli-Ternana 2-1; Foggia-Pescara 0-1; Frosinone-Pro Vercelli 4-0; Novara-Carpi 1-0; Perugia-Entella 2-0; Salernitana-Venezia 3-2. Spezia-Palermo alle 18, Cesena-Bari alle 20,30, Brescia-Avellino domani alle 15.

18:34Gesualdi sepolto accanto al suo maestro don Milani

(ANSA) - VICCHIO (FIRENZE), 20 GEN - Riposa accanto al suo maestro don Lorenzo Milani, nel cimitero di Barbiana (Firenze), Michele Gesualdi, l'ex presidente della Provincia di Firenze scomparso giovedì dopo aver combattuto contro la Sla, e che fu tra i primi sei allievi del priore. Oggi a Barbiana i funerali. A dare l'ultimo saluto a Gesualdi, uomo di fede divenuto nei suoi ultimi mesi di vita un simbolo per l'approvazione della legge sul biotestamento, circa 200 persone. Tra loro molti ex allievi del priore di Barbiana, sindaci, tra cui Dario Nardella, Rosy Bindi, sacerdoti e gente comune. La funzione è stata officiata da don Silvano Nistri che nella sua omelia ha fra l'altro ricordato il contributo di Gesualdi affinchè Barbiana fosse mantenuta "poverissima, come ai tempi del priore" senza diventare "un museo". La figlia di Gesualdi, Sandra, ha ricordato commossa la figura del babbo e dell'educatore, dando lettura di una lettera scritta da don Milani allo stesso Gesualdi.

18:20Biathlon: Wierer seconda nella pursuit ad Anterselva

(ANSA) - BOLZANO, 20 GEN - Secondo posto dell'azzurra Dorothea Wierer nella 10 km di inseguimento femminile, valevole per la Coppa del mondo di biathlon, disputata ad Anterselva (Bolzano). L'altoatesina è stata preceduta dalla campionessa mondiale tedesca Laura Dahlmeier, mentre il terzo posto è andato alla bielorussa Darya Domracheva. Dopo aver sbagliato un bersaglio nella prima serie di tiri ed essere scivolata al quarto posto, la tedesca non ha più commesso errori, aggiudicandosi la sua 19/a gara di Coppa del mondo, la seconda in questa stagione. Emozionante è stata la lotta per il secondo posto: la Wierer, partita dalla settima posizione, ha commesso due errori al tiro, ma è stata la più veloce sugli sci ed ha superato poco prima del traguardo la Domracheva, terminando la pursuit, come due settimane fa ad Oberhof, al secondo posto. Per l'altoatesina è il terzo podio in questa stagione ed anche il terzo ad Anterselva, dopo il secondo posto nella sprint ed il terzo nella pursuit del 2016. (ANSA).

18:16Usa: torna la ‘Marcia delle donne’, un anno dopo

(ANSA) - WASHINGTON, 20 GEN - A migliaia tornano oggi in piazza negli Stati Uniti per la 'Marcia delle donne', ad un anno esatto da quell'evento che all'indomani dell'insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca fece pensare all'alba di un nuovo movimento. Da Washington a New York, da Los Angeles a Las Vegas oggi si replica ai tempi di #metoo e guardando alle elezioni di midterm con cui il prossimo novembre si rinnova il Congresso. Per molti degli organizzatori il messaggio diventa infatti un messaggio politico più generale, un appello alla partecipazione e al voto. E se le folle oceaniche, il fiume in piena di cappelli rosa che colpì l'immaginazione in tutto il mondo lo scorso anno può non replicarsi con gli stessi numeri e con le stesse immagini, le aspettative della 'Marcia delle donne' un anno dopo si fanno adesso più concrete puntando a un risultato anche nelle urne.

18:13Sciatore sbatte su barriera pista, morto a Sestriere

(ANSA) - TORINO, 20 GEN - Un trentunenne è morto, oggi a Sestriere in regione Fraiteve, sulle piste da sci. L'uomo, che indossava il casco, è andato a sbattere contro la barriera paravento esterna della pista che porta ai collegamenti tra Sauze e Sestriere. A quanto si apprende, è morto sul colpo a seguito di un trauma cranico e facciale. Sul posto i carabinieri sono impegnati a ricostruire la dinamica dell'incidente.

18:06Calcio: Spalletti, non ce la tirate e basta randellate

(ANSA) - MILANO, 20 GEN - "Non ce la volete tirare ma addirittura randellare... Non penso sia la stessa situazione. Abbiamo iniziato un percorso, ci sono state delle complicazioni e ora stiamo continuando a fare le cose per migliorare. Durante la strada possono accadere delle cose, ma il mio contratto è di due anni e voglio lavorare per tutto questo periodo. Magari arrivando anche in Champions...'': lo dice Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Roma, rispondendo a una domanda su cosa accadrebbe in caso di fallimento degli obiettivi stagionali. Quando allenava la Roma, Spalletti aveva infatti legato la sua permanenza ai risultati. Il tecnico risponde con la giusta dose di ironia e allontana le 'randellate' esattamente come fece con i 'gufi'. Spalletti ha poi fatto un punto sulla situazione dal mercato con Cancelo che resta 'almeno fine alla fine dell'anno' e ha fatto una tirata d'orecchie ai giornalisti che troppo spesso si fanno condizionare dai procuratori a sfavore.

Archivio Ultima ora