F.1: ancora test per le gomme da bagnato

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Sono proseguiti oggi i collaudi sul circuito Paul Ricard, a Le Castellet (Francia), scelto dalla Pirelli per lo sviluppo di pneumatici da bagnato, in vista della prossima stagione di F1. In casa Ferrari, archiviati i dati raccolti ieri da Kimi Raikkonen, stamani è stata la volta di Sebastian Vettel che, a bordo della Sf15-T, ha affrontato la pista nella versione corta (3.530 km), allagata con irrigatori artificiali. Il test prevedeva giri più lunghi rispetto a ieri per valutare il comportamento dei nuovi prototipi di pneumatico in condizioni di pista variabile. In totale il tedesco ha percorso 134 giri, pari a circa 473 km (miglior tempo 1’06″750). “È stato utile – ha commentato Vettel – anche se in questi test si provano tanti prototipi senza sapere neppure se verranno utilizzati in futuro”. Per quanto riguarda gli altri team, avvicendamento anche in casa Red Bull che, dopo Daniel Ricciardo, oggi ha schierato Daniil Kvyat, mentre è stato ancora Stoffel Vandoorne a portare avanti le prove della McLaren.

Condividi: