Manifestano per migranti Calais,in cella 3 italiane

(ANSA) – PARIGI, 29 GEN – Private di libertà per tre giorni e minacciate di espulsione. E’ la brutta avventura vissuta da Martina, Ornella e Valentina, tre studentesse italiane iscritte all’università di Parigi che sabato scorso si erano recate alla manifestazione pro-migranti di Calais. Il provvedimento – che ben riflette l’attuale clima di irrequietezza rispetto alle regole di Schengen in tutta Europa – è stato alla fine revocato, ma le ragazze, di un’età compresa tra i 24 e i 28 anni, hanno passato 3 notti in un centro di detenzione amministrativa.

Condividi: