Camera, sì a quote rosa nei consigli regionali

(ANSA) – ROMA, 3 FEB – Dalle prossime elezioni almeno il 40 per cento dei consiglieri regionali dovranno essere donne. Lo prevede la legge sulle quote rosa nei consigli regionali definitivamente approvata dall’Aula della Camera con 334 sì, 91 no e 21 astenuti. Contro hanno votati Lega, M5S e Ala; Fdi e Conservatori e riformisti si sono astenuti. Oggi le percentuali ‘rosa’ sono molto più basse, con il caso clamoroso della Basilicata che non ha nemmeno una donna consigliere.

Condividi: